RSPP datore di lavoro: obbligo di aggiornamento entro gennaio 2017.

SATEC propone un percorso formativo per RSPP Datore di lavoro riconosciuto con attestato finale valido a tutti gli effetti (oltre che il corso completo per datore di lavoro RSPP).

L’obbligo di aggiornamento va preferibilmente distribuito nell’arco temporale di riferimento e si applica a tutte le aziende rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 81/08 e in particolare a:

  1. I datori di lavoro RSPP esonerati (ante 31/12/96) dalla frequenza dei corsi in base avevano 24 mesi per l'ultimazione degli aggiornamenti a partire dall'11/01/2012 (data di pubblicazione dell'Accordo) e quindi avevano scadenza 11/01/2014.
  2. Per i datori di Lavoro RSPP che hanno frequentato i corsi sulla base dell'art. 3 del D.M. 16 gennaio 1997 prima della data di pubblicazione dell'Accordo Stato Regioni, il quinquennio decorre dalla pubblicazione dell'Accordo stesso e pertanto la scadenza sarà l'11/01/2017.Infatti si legge che "in considerazione della circostanza che in diversi punti degli accordi in questione si fa riferimento o alla pubblicazione o alla entrata in vigore degli accordi medesimi, il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano convengono che tali termini debbano in ogni caso identificare sempre nella data dell'11 gennaio 2012, data di pubblicazione degli accordi nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana".
  3. I datori di lavoro RSPP che hanno frequentato i corsi in base all'Accordo Stato Regioni devono aggiornare il corso entro 5 anni.La durata minima dei corsi di aggiornamento è di 6, 10 e 14 ore rispettivamente per attività a rischio basso, medio e alto in base al codice ATECO 2007 dell'azienda, reperibile sulla visura camerale.

 

L’aggiornamento che ha periodicità quinquennale (cinque anni a decorrere dalla data di pubblicazione del presente accordo), ha durata, modulata in relazione ai tre livelli di rischio, individuata come segue:

- Rischio basso  - 6 ore: Commercio all’ingrosso e al dettaglio; attività artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazioni veicoli, lavanderie,parrucchieri, panificatori, pasticceri ecc.); alberghi, ristoranti; Immobiliari, informatica; associazioni ricreative, culturali, sportive; servizi domestici – organismi territoriali.

- Rischio medio - 10 ore: Agricoltura; pesca; trasporti, magazzinaggio, comunicazioni; assistenza sociale non residenziale; pubblica amministrazione; istruzione.

- Rischio alto - 14 ore: Estrazioni minerali; costruzioni; industrie alimentari tessile abbigliamento; produzione e lavorazione metalli; fabbricazione macchine, apparecchi meccanici; fabbricazione macchine, apparecchi elettrici, elettronici; fabbricazione di autoveicoli; fabbricazione mobili; produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, acqua; smaltimento rifiuti; raffinerie, trattamento combustibili nucleari; industria chimica; sanità; assistenza sociale residenziali.

 

Le tematiche affrontate nel nostro corso sono inerenti a:

- aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzativi; sistemi di gestione e processi organizzativi;

- fonti di rischio specifiche dell'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, quelli collegati allo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, nonché quelli connessi alle differenze di genere, all'età, alla provenienza da altri Paesi e quelli connessi alla specifica tipologia contrattuale attraverso cui viene resa la prestazione di lavoro;

- tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Il mancato adempimento di questo obbligo prevede per le aziende importanti sanzioni anche a carico delle figure stesse nei casi in cui l’aggiornamento non venga effettuato secondo i termini previsti.

Vi ricordiamo infine che la normativa inerente la formazione sulla sicurezza sul lavoro obbliga il datore di lavoro a provvedere alla formazione e all’aggiornamento anche dei lavoratori.

 

GUARDA IL CALENDARIO COMPLETO DELLA FORMAZIONE.

ISCRIVITI AI PROSSIMI CORSI AGGIORNAMENTO RSPP DATORE DI LAVORO:

Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003, e consapevole, in particolare, che il trattamento riguarderà i dati sensibili di cui all'art.4 comma 1 lett. d, nonché art.26 del D.lgs.196/2003, vale a dire i dati idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, presta il suo consenso per il trattamento dei dati necessari allo svolgimento delle operazioni indicate nell'informativa.
Accetto

I commenti sono chiusi